Customer Login

Password dimenticata?

Vedi il carrello

Cardone Vito

Visualizzazione del risultato singolo

Ingegnere, (Napoli, 1947), ordinario di Disegno, professore onorario della Universidad Nacional de Córdoba e della Universidad Científica del Sur di Lima, è Presidente della UID (Unione Italiana per il Disegno) e dell’Agenzia QUACING, di certificazione della qualità e accreditamento EUR-ACE dei corsi di studio di ingegneria. Preside della Facoltà di Ingegneria degli Studi di Salerno (2001-2013), Segretario (2002-2006) e poi Presidente (2006-2013) della Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Ingegneria, dal 2016 è rappresentante al Consiglio Universitario Nazionale dell’Interconferenza dei Direttori e dei Responsabili delle Strutture Universitarie, di cui dal 2008 è Portavoce.
È stato tra i fondatori dell’Associazione Italiana di Storia dell’Ingegneria.
I suoi interessi scientifici hanno abbracciato i modelli grafici, la formazione degli ingegneri, il rapporto tra materiali da costruzione e configurazione dell’architettura, le relazioni tra disegno e scrittura, il disegno dei viaggiatori.
Tra i suoi libri più importanti: Il tufo nudo nell’architettura napoletana (1990); Nisida. Storia di un mito dei Campi Flegrei (1992); Gaspard Monge, scienziato della rivoluzione (1996); Pedro Luis Escrivá, ingegnere militare del Regno di Napoli (2003); Modelli grafici dell’architettura e del territorio (20153); Viaggiatori d’architettura in Italia. Da Brunelleschi a Charles Garnier (2014).