Customer Login

Password dimenticata?

Vedi il carrello

In offerta!

di Mariani Massimo

Consolidamento delle strutture lignee con l’acciaio

Descrizione pubblicazione

Il Manuale raccoglie un’approfondita e ampia casistica di soluzioni tecniche per il consolidamento ed il rinforzo delle strutture dissestate utilizzando materiali antichi, quanto fondamentali, come il legno e il ferro.

L’analisi e la descrizione delle attuali tecniche di intervento è supportata, oltre che dalla varietà dei casi proposti, da indirizzi di modellazione e di calcolo.
Il risultato finale si traduce in uno strumento operativo e, allo stesso tempo, conoscitivo utile al Progettista per individuare la soluzione più idonea in rapporto al valore dell’opera e nel rispetto della struttura di legno da consolidare.

SOMMARIO:
Le Tecniche di costruzione con il legno ed il ferro:
– il legno e i metalli nelle costruzioni antiche
– le strutture legno – ferro: piattabande; pali di legno per le fondazioni; centine; capriate; travi composte, reticolate, armate; appoggi e nodi; antichi solai di legno; ancoraggi; ponti

Le Tecniche di consolidamento delle strutture dissestate:
– risanamento degli appoggi delle travi
– intervento locale su travi soggette a trazione
– intervento locale su travi soggette a flessione e taglio
– risanamento di capriate con funi o barre di acciaio
– travi rinforzate con funi di acciaio presollecitate
– rinforzo di volte in camera canna
– connettori di acciaio per il rinforzo dei solai
– puntellatura sospesa per il sostegno e per il sollevamento delle strutture da consolidare
– appoggi

Il download al volume raccoglie e organizza un’ampia casistica di particolari costruttivi e soluzioni tecnologiche da consultare ed utilizzare come supporto alla progettazione

Altre informazioni

Prova d'acquisto

CD

ID Catalogo

ISBN-13

Anno uscita

Numero edizione

Numero pagine

Volumi

Software

Richiesta informazioni

Profilo Autore

Mariani Massimo

Ingegnere e Architetto con entrambe Lauree Magistrali, abilitato in entrambe le professioni. Tra i maggiori esperti in Italia e all'estero nel consolidamento e restauro di edifici monumentali, è stato docente di Problemi strutturali dell'edilizia storica e monumentale nel miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico e monumentale Master Universitario di secondo livello dell’Università degli Studi di Perugia; è professore nei seminari e nei corsi di aggiornamento professionale dell'ASS.I.R.C.CO - Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni e del Centro Studi “Sisto Mastrodicasa”. Già Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia attualmente è consigliere del CNI - Consiglio Nazionale degli Ingegneri d'Italia con delega alla Cultura. È componente del Consiglio Direttivo della Scuola Superiore e Centro Europeo di Formazione per l'Ingegneria, del Consiglio Direttivo del QUACING - Agenzia per la Certificazione della Qualità e l'accreditamento EUR-ACE dei Corsi di studio dei Dipartimenti di Ingegneria e del Consiglio Direttivo dell'ECCE - European Council of Civil Engineers. È Accademico di Merito e d'Onore dell'Accademia delle Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia. Sue maggiori pubblicazioni con altri Autori sul consolidamento e restauro degli edifici e sul consolidamento dei dissesti idrogeologici: Verso un museo della città, Comune di Todi, 1982; Quando Spoleto era Romanica, Roma, 1984; Gli Etruschi maestri di idraulica, Perugia, 1991; Trattato sul consolidamento, Roma, 2003; Conservation of historic wooden structures, International Conference, Gennaro Tampone Ed., 2005; La Rocca Albornoziana di Spoleto: studi e riflessioni sul restauro, B.P.S., 2005; Lignea Materia, Perugia, 2006; Recondita armonia – Il Paesaggio tra progetto e governo del territorio, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, 2006; Il progetto dell’acqua - Le cisterne di Todi: archeologia, architettura, ingegneria, Perugia, 2007; Dina D’Ayala, Enrico Fodde, Structural analysis of historic construction: Preserving Safety and Significance, 2008; AA.VV., La ricerca dell’arco perfetto. Da Morandi a Nervi, Viterbo, 2010; La Costruzione Pratica e l’Architettura Rurale – Compendio delle lezioni date nella R. Università di Pisa dal Prof. Guglielmo Calderini, Anno Accademico 1885-1886, Foligno, 2013. È Autore di: - Consolidamento delle strutture lignee con l’acciaio, Roma, DEI – Tipografia del Genio Civile, 2004; - Trattato sul consolidamento e restauro degli edifici in muratura, Tomo I: Interventi sui terreni e sulle fondazioni; Tomo II: Interventi sulle strutture in elevazione, Roma, DEI – Tipografia del Genio Civile, 2006; - Il restauro della Chiesa di Sant’Ercolano 1999-2006, Perugia, 2007; - Trattato sul consolidamento e restauro degli edifici in muratura, Roma, DEI – Tipografia del Genio Civile, 2012 (nuova edizione).