Customer Login

Password dimenticata?

Vedi il carrello

In offerta!

di AIDIA

Alla ricerca di un’ingegnere con l’apostrofo

Listino 12,00
Vendita 10,20

Professione

Descrizione pubblicazione

Questo libro è una piccola inchiesta sulle donne ingegnere in Italia, che ha l’obiettivo di raccontare qualche storia e dare un contributo per capire se e come sono cambiate le donne e l’ingegneria nel corso di circa un secolo, a partire dal 1908, anno in cui si è laureata Emma Strada a Torino.
I dati sono stati raccolti e discussi da un piccolo gruppo di socie di AIDIA – Sezione di Milano, che, anche insieme a tutte le colleghe della Associazione, hanno cercato di capire meglio le caratteristiche di un sapere tecnico delle donne, ancora poco definito e poco conosciuto, nel nostro Paese, ma non solo, e, soprattutto, non abbastanza utilizzato.
Oggi sotto molti punti di vista le discriminazioni di genere sono state superate, ma spesso le regole del gioco non sono cambiate e culturalmente il femminile viene ancora considerato in molti casi come una risorsa di serie “B”. Forse proprio in questa nostra epoca è necessaria una riflessione nuova: definire e soprattutto utilizzare al meglio il sapere tecnico delle donne, e tutte le loro capacità finora trascurate, potrebbe aiutarci. Forse il sapere tecnico delle donne e un suo migliore utilizzo potrebbero essere un contributo vincente per il futuro.

Altre informazioni

CD

ID Catalogo

ISBN-13

Anno uscita

Numero edizione

Numero pagine

Richiesta informazioni

Profilo Autore

AIDIA

Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other