Customer Login

Password dimenticata?

Vedi il carrello

In offerta!

di Empler Tommaso

ICT per il Cultural Heritage – Rappresentare, Comunicare, Divulgare

Listino 28,00
Vendita 23,80

Progettazione Architettonica

Descrizione pubblicazione

Oggi un tema centrale nel settore della rappresentazione è legato al Cultural Heritage ed alla possibilità di visualizzare e ricostruire ambienti e luoghi che appartengono al nostro passato e che fanno parte del vasto patrimonio culturale che ci circonda e con il quale ci confrontiamo tutti i giorni.

Il sempre maggiore utilizzo delle ICT (Information and Communications Tecnology) indirizza gli studiosi, i ricercatori ed i fruitori dei messaggi all’utilizzo di strumenti che consentono approcci e visualizzazioni interattive e multimediali.

La maggior parte delle ICT prevede l’uso di modelli 3D, che devono essere studiati ed organizzati in funzione della finalità e del dispositivo che viene utilizzato per la visualizzazione.

Nella presente pubblicazione vengono analizzate le seguenti procedure:

  • modelli 3D, navigabili in “real time”;
  • modelli 3D pensati per applicazioni su “portable devices” (smartphone e tablet) con visualizzazione in realtà aumentata sia attraverso ARTag, sia mediante GPS;
  • modelli 3D pensati per soluzioni di “interactive experiences” per ottenere informazioni o modalità di navigazione a scelta del fruitore su alcuni oggetti architettonici;
  • stampa 3D di alcuni elementi od oggetti appartenuti al passato, tratta da modelli 3D di ricostruzione di alcuni beni culturali;
  • modelli 3D utilizzati per la realizzazione di video multimediali e/o interattivi per la documentazione di situazioni ambientali esistite nel passato ed oggi non più visibili.

Altre informazioni

Anno uscita

Formato

ISBN-13

Numero pagine

Richiesta informazioni

Profilo Autore

Empler Tommaso

Architetto, dottore di ricerca in “Rilievo e Rappresentazione dell’Ambiente e del Costruito”, ricercatore presso il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura, Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma. Autore del volume Progettare il comfort urbano e d’interni, Maggioli Editore, 1997; coautore del volume Costruire le pari opportunità. Quaderno tecnico per progettare e realizzare l’accessibilità, Comune di Roma, 2000; autore del volume Il Disegno automatico tra progetto e rilievo, Officina Edizioni, Roma, 2002; coautore del volume Eliminazione Barriere Architettoniche. Progettare per una utenza ampliata, DEI, Roma, 1°ed. 2004 - 2°ed. 2008; coautore del volume La rappresentazione del paesaggio. Modelli virtuali per la progettazione ambientale e territoriale, DEI, Roma, 2006; autore del volume Modellazione 3D & Rendering, Officina Edizioni, Roma, 2006; autore del volume Software libero per la progettazione, DEI, Roma, 2008. Dal 1998 al 2010 docente a contratto di “Disegno Automatico” presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” a Roma; dal 2002 al 2004 docente di “Tecniche di simulazione del paesaggio” presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” a Roma; dal 2005 al 2010 docente del corso di “Disegno Automatico” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Trento; dal 2011 docente di “Computer Grafica” presso il Corso di Laurea Magistrale in “Design, Comunicazione Visiva e Multimediale” e docente del corso “Atelier IV” presso il Corso di Laurea Triennale in “Disegno Industriale”, Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma.

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other